Marsala, anziana uccisa dalle esalazioni di una coperta elettrica

Vittima Margherita Gagliano di 80 anni. A scoprire il cadavere della donna è stata la figlia. Altro incidente domestico a Castelvetrano: ustionato un uomo di 85 anni

Marsala. Una donna di 80 anni, Margherita Gagliano, è morta nella sua abitazione alla periferia di Marsala a causa, pare, delle esalazioni di ossido di carbonio sprigionate da una coperta elettrica mal funzionante.
Il fatto è accaduto in contrada Tabaccaro, a circa sette chilometri a nord dal centro cittadino. A scoprire il cadavere dell'anziana, che era vedova e viveva da sola, è stata la figlia, la cui abitazione è accanto a quella della madre, ammalata e non autosufficiente. Indagano i carabinieri.
Altro incidente domestico a Castelvetrano dove un uomo di 85 anni ieri a tarda sera  è rimasto ferito dalle fiamme provocate dallo scoppio di una bombola che alimentava una stufa. L'anziano, che ha problemi di deambulazione, vive con la famiglia della figlia in quel momento assente. All'ospedale di Castelvetrano l'uomo è stato dichiarato guaribile in 30 giorni e poi, considerato che aveva riportato ustioni sul volto e agli arti, è stato trasferito nel reparto Grandi ustionati dell'ospedale Civico a Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati