Haiti, la polizia spara su saccheggiatori: un morto

Alcuni giovani stavano cercando di portar via tutto quanto riuscivano a recuperare tra le rovine del mercato Hyppolite, quando sono arrivati alcuni poliziotti armati con fucili d'assalto

Port-Au-Prince. La polizia haitiana ha sparato stamattina contro alcuni saccheggiatori in un mercato di Port-au-Prince, uccidendone almeno uno. Lo ha riferito un fotografo dell'agenzia Afp che era sul posto. Alcuni giovani stavano cercando di portar via tutto quanto riuscivano a recuperare tra le rovine del mercato Hyppolite, quando sono arrivati alcuni poliziotti armati con fucili d'assalto. Questi ultimi hanno aperto il fuoco e uno dei saccheggiatori, un uomo di circa trent'anni, è stato colpito alla testa ed è crollato al suolo.
Secondo il racconto del fotografo, un altro ragazzo gli si è avvicinato e, prima di fuggire, si è impossessato del suo zaino. I poliziotti hanno continuato a sparare, altri sono arrivati in rinforzo. Si sono sentiti colpi d'arma da fuoco fino a quando tutti i saccheggiatori sono spariti dall'area del mercato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati