Trapani, omicidio magazziniere: due condanne

Giovan Battista Della Chiave e  Orazio Montagna, entrambi di Marsala, sono stati condannati a 26 anni di carcere ciascuno per l'omicidio di Antonino Via, 22  anni, ucciso a Trapani la sera del 5 gennaio 2007 nel corso di  un tentativo di rapina.  Il giovane, un magazziniere della "Gea", negozio per la vendita di articoli per la casa, sarebbe corso in aiuto di un collega a cui i rapinatori stavano per sottrargli l'incasso della giornata.  Antonino Via è stato insignito della medaglia d'oro al valor civile alla memoria. La sentenza è stata emessa, questo pomeriggio, dalla Corte di Assise di Trapani. Il pubblico ministero, Franco Belvisi, aveva  chiesto l'ergastolo per Della Chiave (ritenuto l'esecutore materiale) e 30 anni per Montagna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati