Maltempo, allagamenti a Palermo

Pioggia battente, dalle prime ore di questa mattina, sul capoluogo e su buona parte della Sicilia. Collegamenti difficili con le isole minori. Frana sui binari nel Trapanese

Palermo. Pioggia e allagamenti. Il binomio inscindibile di Palermo torna ad essere protagonista in città con la pioggia che cade battente dalle prime ore di questa mattina sul capoluogo e su buona parte del resto della Sicilia. Ma il tempo, che andrà avanti almeno fino a domani, ha reso complicati anche i collegamenti con le isole minori.
Disagi a Palermo. Spostamenti complicati, oggi, per gli automobilisti palermitani sulle grandi strade di collegamento, in particolare in corrispondenza dei sottopassaggi, dove le auto continuano a procedere a rilento sotto la pioggia battente e circondate dai diversi centimetri di acqua che si continua ad accumulare. Ne ha risentito, ovviamente, il traffico.
Ma la situazione è piuttosto complicata in quasi tutta la città, tanto che il centralino dei vigili del fuoco ha ricevuto sessanta richieste di intervento nel giro di un'ora, tra le otto
e le nove. Quindici le situazioni maggiormente critiche che hanno impegnato i pompieri con le idrovore, in particolare sulla circonvallazione nei tratti di via Ugo La Malfa e del sottopasso di via Belgio. Allagati tratti di viale Regione Siciliana e un sottopasso in via Brunelleschi. Difficoltà anche in via Leonardo da Vinci, dove l'acqua non riesce a defluire ed ha divelto alcuni tombini, e in viale Michelangelo. Sul posto si trova la polizia municipale che sta regolando il traffico delle auto.
In via Messina Marine l'accesso all'ospedale Buccheri La Ferla è reso impraticabile dall’acqua stagnante. Specialmente colpita la borgata balneare di Mondello, dove la viabilità è molto difficile con diversi centimetri d'acqua in molte strade. Una decina gli automobilisti rimasti bloccati e soccorsi dai vigili del fuoco. Difficoltà anche in due scuole elementari, la Rutelli di via Paruta (nella zona di corso Calatafimi) e, in provincia, quella di Capaci, dove gli alunni non hanno potuto entrare a causa degli allagamenti formatisi attorno agli edifici scolastici. Si procede a passo d’uomo anche a Ficarazzi, dove le strade si sono trasformate in fiumi.
Collegamenti difficili per le isole. Le raffiche di vento e il mare agitato stanno complicando la vita a chi viaggia da e per le Eolie. A Lipari fuori uso per la risacca lo scalo a giorno, gli aliscafi attraccano a Punta Scaliddi. Non vengono raggiunte Panarea, Stromboli e il suo borgo di Ginostra, mentre sono servite Filicudi e Alicudi. Il mare molto agitato nel Canale di Sicilia ha impedito anche stamani l'arrivo dei traghetti a Pantelleria e a Lampedusa e Linosa.
Tanti gli incidenti. Piove su quasi tutta la Sicilia e così la polizia stradale e i carabinieri raccomandano la massima prudenza. Numerosi i piccoli incidenti, senza gravi conseguenze, provocati dalle precipitazioni. Il più serio, con feriti le cui condizioni non destano però preoccupazione, si è verificato sull'autostrada A19 Palermo-Catania, nei pressi della galleria Tremonzelli, con il tamponamento tra un'auto e un furgone. Scarso al momento il traffico sull'autostrada Messina-Palermo, dove oltre alla pioggia si segnala vento forte a tratti. Per tutta la giornata di oggi la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo in Sicilia. Nevica sull'Etna dove a quota 1600 il termometro segna -1 e spira vento a raffiche. Impianti di risalita chiusi, in attesa per la nevicata abbondante che dovrebbe arrivare nella nottata.
Frana nel Trapanese. Circolazione ferroviaria sospesa, dalle 4.45 di questa mattina, tra le stazioni Milo e Fulgatore, sulla linea Trapani - Alcamo Diramazione (via Milo), per una frana caduta sui binari a causa delle abbondanti piogge cadute in Sicilia. Trenitalia ha attivato un servizio con autobus sostitutivi. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro per liberare la sede ferroviaria e ripristinare la circolazione. Ulteriori informazioni su www.fsnews.it – Il quotidiano on-line del Gruppo Fs - e al call center 89 20 21.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati