Il ritorno di Massa: "Più forte di prima"

Il brasiliano è pronto a tornare al volante dopo il terribile incidente in Ungheria. "I test dicono che sono a posto, non vedo l'ora di tornare". E difende il suo amico Schumacher: "Non è un traditore"

"Sto benissimo, il recupero è stato molto buono, ho fatto già tante cose, sono messo anche meglio di prima dell'incidente, ho fatto dei test ed è andato tutto bene, sono molto, molto motivato". Ormai alle spalle il terribile incidente del Gp d'Ungheria Felipe Massa assicura di "non aver mai pensato al ritiro" ed  pronto per tornare a lottare per il Mondiale che lo vedrà opposto al suo amico ed ex compagno di squadra Michael Schumacher: "Michel è un amico, è stato importante essere suo compagno per arrivare ad alti livelli, ma ora corriamo contro, può essere nelle gare è un avversario ma fuori l'amicizia continua. E' voluto tornare e sarà anche interessante per lo sport". I tifosi della Ferrari hanno dato del traditore a Schumacher, che ne pensi? "E' difficile pensare di non correre più - ammette Massa da Madonna di Campiglio, nella giornata di chiusura del press ski meeting Wrooom - la sua carriera è stata perfetta e incredibile. Non ha mai smesso di correre ed è voluto tornare, è una scelta sua che se io fossi stato al suo posto e mi mancasse qualche cosa nella vita forse farei lo stesso. Certo è un po' strano vederlo correre in un'altra squadra. E' anche vero che la Ferrari aveva già due piloti ed era difficile che tornasse a correre con la Ferrari"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati