Droga a Catania, arrestati anche un ex carabiniere e un impiegato comunale

Sono tra le persone coinvolte nell'operazione Ouverture della Dda.

Catania. Ci sono anche un ex appuntato dei carabinieri, Vincenzo Catalano, 47 anni, e  un impiegato del Comune di Catania, Mario Giuffrida, di 48, tra gli indagati dell'operazione antidroga Ouverture della Dda della Procura etnea.
L'ex militare dell'Arma, che era già detenuto nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere, era stato arrestato il 13 gennaio del 2006, assieme a un barelliere dell'ospedale Cannizzaro, Lorenzo Ferlito, di 42 anni, perché sorpreso in possesso 3,7 chilogrammi di cocaina. Giuffrida è stato invece arrestato perché considerato il basista della rapina commessa il 10 gennaio del 2006 all'ufficio accettazione trasporti pubblici del Comune, che fruttò un bottino di circa 36 mila euro. Le indagini hanno permesso di individuare anche i suoi due presunti complici, Francesco Sardo e Angelo Bottino, ritenuti gli esecutori materiali dell'assalto. Secondo l'accusa il basista avrebbe informato i complici della presenza in cassa di una consistente somma di denaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati