Palermo, intimidazione a un panettiere di San Lorenzo

L'uomo, dopo aver spento uno pneumatico dato alle fiamme da ignoti, ha trovato nel balcone della sua abitazione vernice rossa e carne tritata

PALERMO. Intimidazione ai danni di un quarantaseienne titolare di un panificio a Palermo, nel quartiere San Lorenzo. Intorno alle 3 di stanotte qualcuno ha bruciato uno pneumatico davanti all'abitazione dell'uomo, in via P.V. 46, allo Zen. Dopo aver spento l'incendio, il panettiere ha trovato nel balcone di casa sua, al pianterreno, una latta di vernice rossa e un pacchetto con carne tritata. E' quanto emerso stamattina nel corso della trasmissione Ditelo a Rgs, durante un collegamento con la sala operativa della polizia.
Da una periferia all'altra del capoluogo siciliano: un altro episodio si è verificato in viale Di Vittorio, a Brancaccio, dove un giovane di 17 anni è stato aggredito da una baby gang. La polizia, dopo le denunce sporte dalle vittime, indaga su entrambi i casi. I particolari dei due fatti sul Giornale di Sicilia in edicola domani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati