I pm: "Spatuzza pentito sincero"

I magistrati della procura di Caltanissetta non hanno dubbi sulle dichiarazioni rese dall'ex boss di Brancaccio. Presentata la domanda per inserirlo nel programma di protezione dei collaboratori di giustizia

Caltanissetta. “Un pentito sincero”: i magistrati della procura di Caltanissetta ripongono la massima fiducia in Gaspare Spatuzza, l’ex boss di Brancaccio che ha dichiarato di aver partecipato alla strage di via D’Amelio.
Il pm Domenico Gozzo annuncia che per Spatuzza è stata presentata “la domanda per inserirlo nel programma di protezione dei collaboratori di giustizia”. Ma sulla possibilità che vengano revisionati i processi sull’eccidio di Paolo Borsellino e della sua scorta, Gozzo dice: “Non spetta a noi, bensì alla Procura generale o agli avvocati difensori”. E sulle indagini relative alle stragi del ’92 il procuratore di Caltanissetta Sergio Lari ha fatto riferimento alle carenze nell’organico della procura che “influiscono rallentando l’attività investigativa”. Maggiori dettagli sul parere dato dai magistrati alle dichiarazioni di Spatuzza sul Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati