Etnomusicologia siciliana fuori casa

Musiche, danze, tradizioni di popoli e terre lontane saranno al centro di un ciclo di seminari intitolato “Etnomusicologia siciliana fuori casa” ideato e coordinato da uno dei massimi esperti italiani di etnomusicologia e tradizioni popolari, Sergio Bonanzinga, docente presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo. Ad ospitare nei suoi locali gli incontri sarà il Museo internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino” a Palermo. L’inizio è previsto per oggi pomeriggio alle 17. Otto appuntamenti in cui verranno presentati i risultati, sotto forma di documenti audiovisivi, di indagini etnomusicologiche condotte fuori dalla Sicilia, appunto, direttamente sul campo.
“Un progetto senza precedenti - spiega Bonanzinga –. È la prima volta che docenti, ricercatori e studenti insieme affrontano un’attività di ricerca in contesti distanti da quelli usualmente frequentati”. Tantissimo il materiale prodotto: da lavori finalizzati alla preparazione di tesi di laurea e di dottorato, a ricerche dettate da personali esigenze di approfondimento, fino a indagini svolte in ambito propriamente accademico. Una produzione fertile frutto della consistente offerta formativa, laboratori, ricerche, opportunità operative, da parte dei corsi di Laurea di nuovo ordinamento (triennali e magistrali) e del dottorato in Storia e analisi delle culture musicali.
“L’iniziativa vuole dare la possibilità agli studenti di presentare i risultati delle loro ricerche. Con la prospettiva di pubblicare a breve, in un volume, gli atti del ciclo dei seminari che raccolgano tutti i contributi, corredato da un cd ed un dvd”, aggiunge il docente. Le musiche colte e popolari del West Bengala, con cui si aprirà il ciclo di seminari, le forme della danza nei villaggi della Tanzania, le pratiche femminili della musica in Portogallo, le tradizioni musicali greche e tunisine, saranno le tappe di un viaggio affascinante che offrirà nuove prospettive su civiltà e culture del mondo. L’iniziativa è promossa dal Museo internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino”, in collaborazione con la facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Palermo, il dipartimento Aglaia, il dipartimento di Beni culturali, storico-archeologici, socio-antropologici e geografici e la Fondazione Ignazio Buttitta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati