Stoner sfida Rossi: "Voglio il titolo"

L'australiano della Ducati, dimenticati i problemi fisici dello scorso anno, lancia il guanto di sfida al campione del mondo italiano: "Mi sento sempre più forte, sarà dura battermi"

"Da quando non assumo lattosio mi sono sento sempre più forte. E' bello dimostrare che tutto non dipendeva dalla mia testa. Non mi sono mai sentito meglio e voglio vincere il campionato del mondo del 2010". L'alfiere della Ducati Casey Stoner assicura di aver superato i problemi di salute che lo hanno fermato la scorsa stagione e per il 2010  lancia la sfida a Valentino Rossi per il Mondiale. "La prossima stagione non avrò problemi fisici - aggiunge l'australiano - e ho già un buon feeling con la moto, per ora siamo contenti e certi di poter combattere per il vertice". Nell'anno cominciato da poco ci saranno due campionati, uno in pista ed uno per il rinnovo dei contratti? "Certo molti contratti andranno in scadenza - risponde Stoner nella giornata Wroom di Madonna di Campiglio dedicata alle moto - e molti si guarderanno in giro, è anche divertente vedere cosa viene scritto che in gran parte non corrisponde al vero. Ora mi concentro sul 2010 e poi vedremo". Cosa potrà fare la Ducati per convincerti a restare se Livio Suppo (ex Ducati) ti chiamerà alla Honda? "Sono felice di stare alla Ducati e questo è quello che conta".  Per la Ducati 'in pista' a Madonna di Campiglio anche lo statunitense Nicki Hayden che punta a colmare il divario con i fantastici 4 (Stoner, Pedrosa, Rossi e Lorenzo). "Penso che riuscirò a colmare questo divario, certo più che dirlo poi dovrò farlo e non sarà facile". Le foto della nuova moto messe sul mio sito? "L'ho fatta un po' grossa, ma volevo fare vedere le foto ai miei amici. Mi sono sentito come un bambino eccitato per il giocattolo nuovo, ma ora ho imparato la lezione"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati