Droga, arrestati trafficanti italo-albanesi

Blitz in Abruzzo con dodici arresti. L'organizzazione controllava lo smistamento della cocaina

Pescara. Operazione antidroga della polizia di stato di Pescara, Verona, Ancona e l'Aquila, in collaborazione con il personale del centro operativo Dia di Firenze per il contrasto dello spaccio di cocaina, nella provincia di Pescara.
All'alba, informa un comunicato, sono state eseguite 12 custodie cautelari in carcere ed una agli arresti domiciliari nei confronti di una presunta organizzazione italo-albanese, oltre al sequestro preventivo di un'autovettura e delle quote sociali di un centro sportivo nel Pescarese. E' nella cittadina pescarese di Moscufo che, secondo le indagini, un gruppo di albanesi residenti tra Verona, Loreto (AN) e la provincia dell'Aquila, controllava lo smistamento della cocaina.
L'indagine aveva già portato, da settembre 2008 ad agosto 2009, al sequestro complessivo di circa due chili di cocaina di apprezzabile qualità, ritenuta dagli investigatori destinata alle regioni abruzzesi e marchigiane, con l'arresto in flagranza di tre  corrieri  e al sequestro dello stupefacente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati