Furto in chiesa a Salemi

Salemi. Nella notte tra giovedì e venerdì sono stati rubati alcuni oggetti nella Chiesa di Sant'Antonio a Salemi (Tp). Il sindaco Vittorio Sgarbi ha denunciato il furto al nucleo di tutela del patrimonio artistico dei carabinieri di Roma e sospetta la mano di migranti.
"Il furto in una chiesa è sempre simile a una bestemmia - dice Sgarbi - Quello avvenuto nella chiesa di Sant'Agostino a Salemi è difficile ricondurlo alla criminalità locale o alla leggendaria azione della mafia. Molto probabilmente è stato compiuto da extracomunitari indifferenti ai valori simbolici della religione e ignari di avere rubato opere il cui valore materiale è modesto avendo prevalentemente funzione devozionale". Per Sgarbi "a maggior ragione il furto appare uno stupro, uno sfregio, più che un'azione condotta con l'obiettivo di un reale profitto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati