Coppia gay fa sciopero della fame: siano riconosciuti i nostri diritti

Savona. Da sei giorni, una coppia gay di Savona sta facendo lo sciopero della fame per chiedere il riconoscimento dei loro diritti. Lo rende noto l'associazione radicale Certi Diritti sottolineando che è la prima volta che una protesta di questo tipo si svolge in Italia.
Francesco Zanardi e Manuel Incorvaia - questi i nomi dei due - sono giunti al sesto giorno di sciopero della fame per chiedere che vengano calendarizzate le varie proposte per il riconoscimento delle unioni civili o per il matrimonio gay.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati