Palermo, violentata a 14 anni Arrestati due minorenni

I ragazzi vivono nello stesso quartiere della vittima che li conosceva solo per nome. La denuncia arrivata dalla madre della giovane

Palermo. I poliziotti della squadra mobile hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due minorenni palermitani accusati di aver violentato una ragazzina di 14 anni.
Le indagini sono cominciate dopo la denuncia presentata dalla madre della vittima che aveva raccontato che mentre camminava per strada aveva incontrato un ragazzo del suo stesso quartiere, che conosceva solo per nome, che si era offerto di farle compagnia. Durante il tragitto il ragazzo avrebbe portato la vittima in un vicolo isolato dove ad attenderlo c'erano altri due ragazzi e lì tutti avrebbero costretto la ragazzina a compiere atti sessuali.
Le indagini coordinate della Procura dei Minori sono state "lunghe e laboriose poiché la vittima conosceva i suoi stupratori solo per nome", dicono gli investigatori.
“Sono state effettuate - dice la polizia - estenuanti ricerche negli uffici anagrafici periferici con la raccolta di numerose fotografie che sono state mostrate alla quattordicenne e diversi servizi di osservazione dai tetti di alcuni edifici pubblici nei pressi dei luoghi abitualmente frequentati dai giovani”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati