Fiat, a Termini i sindacati dicono basta

Proclamati per mercoledì uno sciopero e una manifestazione a Palermo. Lunedì in programma l'assemblea dei dipendenti dell’azienda

Termini Imerese. Il Consiglio di fabbrica della Fiat di Termini Imerese ha proclamato lo sciopero dei lavoratori per mercoledì prossimo, con una manifestazione a Palermo. La mobilitazione contro il piano industriale della Fiat che prevede lo stop alla produzione di auto nella fabbrica siciliana a partire dal 2012, è stata decisa in maniera unitaria da Fim Fiom e Uilm.
Lunedì è in programma l'assemblea dei dipendenti Fiat. I sindacati dei metalmeccanici hanno valutato altre iniziative di lotta per i prossimi giorni.
Sulla vicenda è intervenuto anche il deputato di Italia dei valori ed ex sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: "Sergio Marchionne non faccia a Termini Imerese l'industriale del fico d'India che prende i contributi pubblici e poi va via. Quel sito deve essere destinato alla produzione delle auto - ha aggiunto - con la filiera dell'indotto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati