Paura Chivu: operato alla testa

Il difensore rumeno è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, perfettamente riuscito, per una frattura al cranio dopo uno scontro di gioco con Pellissier. Passerà la notte in terapia intensiva. Lunghi i tempi di recupero

Pomeriggio di paura oggi a Verona per Cristian Chivu, vittima di un infortunio di gioco durante Chievo-Inter, portato d'urgenza in ospedale per essere operato alla testa. Un'ora e mezza circa di intervento al cranio, eseguito dal prof. Sergio Turazzi, nella clinica neurochirurgica dell'ospedale Borgo Trento di Verona. Al termine l'ok tranquilizzante dei medici, ma resta l'incognita ora sul recupero del forte difensore romeno, e ancor più sui tempi del suo ritorno al calcio. "Credo resterà fuori dal campo a lungo" aveva detto subito José Mourinho, al termine della gara vinta dai suoi a Verona. In effetti lo scontro testa contro testa che ha visto coinvolti al primo minuto della ripresa Chivu con Pellissier, nell'area interista, era stato tremendo. Chivu é stato subito soccorso dai sanitari a bordo campo, trasportato fuori in barella e poi in'ambulanza direttamente all'ospedale veronese.
Sono stati momenti di attesa angosciosa, con quelli dell'Inter seriamente preoccupati e il Chievo, con il presidente Campedelli, tra i primi ad informarsi sulle condizioni del giocatore.
Al Borgo Trento, dove nel frattempo si era portato anche il responsabile medico dell'Inter, Franco Combi, si è deciso subito per l'operazione. Chivu, ha spiegato al termine il prof. Turazzi, ha subito un "trauma cranico in regione parietale destra" che ha provocato delle fratture "con l'affossa,mento della teca cranica verso l'interno ed un sanguinamento, un'ematoma di dimensioni contenute". L'operazione è stata necessaria soprattutto per la presenza di questo ematoma, ed è consistita - ha spiegato Turazzi nel risollevare i frammenti
ossei sprofondati verso il cervello, nello svuotare lo stesso ematoma e nel porre le condizioni affinché l'ematoma non ritorni". Chiuvu passerà la notte nella terapia intensiva del nosocomio veronese. Accanto a lui resterà il prof. Combi.     L'intervento, ha però rassicurato Turazzi, è andato bene: "siamo abbastanza fiduciosi - ha aggiunto - affinché il paziente possa guarire senza problemi". E' però prematuro, ha concluso il chirurgo, dire quando Chivu potrà lasciare l'ospedale. Cristian Chivu, romeno, nato a Resita, ha 29 anni ed é alla terza stagione nell'Inter.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati