Arrestato il capo yemenita di Al Qaida

Sarebbe tra i tre militanti feriti lunedì in un raid e che erano riusciti a far perdere le proprie tracce

SANAA. Le forze yemenite hanno arrestato oggi in un ospedale un presunto capo locale dell'organizzazione terroristica Al Qaida, Mohammad Ahmed al-Hanak: lo ha annunciato una fonte della sicurezza di Sanaa.
Secondo la stessa fonte l'uomo sarebbe tra i tre militanti di al Qaida feriti lunedì in un raid - che aveva causato la morte di altri due appartenenti alla rete terroristica - che erano riusciti a fuggire e che si sospetta fossero gli organizzatori delle minacce che avevano costretto alcune ambasciate occidentali a chiudere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati