La vittoria di Briatore: tribunale annulla la sua radazione dalla F1

La corte di Parigi ha dato ragione al manager italiano, punito dall'allore presidente Max Mosley per il suo presunto coinvolgimento nel Crashgate, riguardante il Gp di Singapore 2008

Il tribunale di Parigi ha annullato oggi la radiazione di Flavio Briatore decretata dalla Fia
(Federazione internazionale automobilistica) nel caso 'Crashgate'. La giustizia francese ha giudicato  "irregolare" la decisione della Fia, presa lo scorso 21 settembre, di squalificare a vita l'ex direttore della scuderia Renault.  Flavio Briatore era stato radiato da qualsiasi attività nello sport automobilistico per il suo coinvolgimento nell'organizzazione di un incidente che vide protagonista il pilota della scuderia, Nelson Piquet jr., allo scopo di avvantaggiare il compagno Fernando Alonso al Gran Premio di Singapore del 2008.  L'ex team manager era passato al contrattacco chiedendo, oltre alla cancellazione della radiazione, anche un risarcimento di un milione di euro alla Fia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati