Incidente mortale a Sciacca, donati gli organi

Spirato dopo otto giorni di agonia Stefano Tabarro, 32 anni, coinvolto in uno scontro nella zona di Altofonte

È morto dopo otto giorni di agonia Stefano Tabarro, 32 anni, di Sciacca. Era stato coinvolto in un incidente che si era verificato lungo la scorrimento veloce Palermo-Sciacca, nei pressi dello svincolo di Altofonte. L'auto sulla quale viaggiava era stata travolta da un Suv condotto da un altro giovane, anche lui di Sciacca. Le ferite riportate da Tabarro si sono rivelate fatali. Il giovane é deceduto all'ospedale Civico di Palermo dove era ricoverato dal 27 dicembre.
Alla sopravvenuta morte cerebrale la famiglia di Stefano Tabarro ha autorizzato i medici ad effettuare l'espianto di cornee, fegato, cuore e reni per la donazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati