Controlli severi, la protesta della Nigeria

Il ministro degli Esteri Africani: siamo un Paese amico, no alle ispezioni serrate agli aeroporti


Il ministro degli Esteri della Nigeria, Ojo Maduekwe, ha reso noto di aver ufficialmente detto all'ambasciatore americano ad Abuja, signora Robin Sanders, che "é inaccettabile" che il suo Paese sia stato inserito nella lista degli Stati i cui passeggeri in partenza per gli Usa devono essere controllati con estrema severità. "Ho detto chiaramente al governo americano, attraverso il suo ambasciatore, che ciò è inaccettabile per la Nigeria – ha dichiarato ai giornalisti Maduekwe - E' un regalo per l'anno nuovo inaccettabile per un Paese amico come la Nigeria".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati