Cassani: correremo più della Samp

Il terzino domani a Marassi da ex: "Le tre vittorie consecutive sono merito di tutti. Rossi? Ci sta dando un'identità"

Ha giocato nella Samp, anche se per lui è stata poco più che una comparsa. Adesso, Mattia Cassani si prepara ad affrontare la sua vecchia squadra. Giocherà a Marassi domani e avrà contro un undici in crisi, a differenza dei rosanero che vengono da tre vittorie consecutive.
«Per ottenere tre punti - dice Cassani in un'intervista pubblicata sul Giornale di Sicilia oggi in edicola - dovremo correre più di loro, anticiparli sempre, anche di un centimetro. La nazionale? Voglio prima contribuire almeno alla qualificazione in Europa League, lo meritano società e tifosi».
Sulle tre vittorie consecutive del Palermo dice che è «merito di tutti. Il tecnico ci sta dando un'identità precisa, vuole che ragioniamo con un'unica testa e, in questa sosta, ci ha spiegato la sua idea di calcio. Qualcosa si è già intravisto, questa è la strada da percorrere e possiamo migliorare».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati