Lite nel Nisseno, due arrestati

Una rissa per futili motivi nella piazza di Sutera è costata cara a Salvatore Noto, 35 anni, e Alessandro Lizio, 26. Un terzo uomo, colpito all'addome da una coltellata, si trova ricoverato all'ospedale di Mussomeli

Due persone sono state arrestate e una terza è piantonata dai carabinieri in ospedale dopo una rissa scoppiata in piazza a Sutera, in provincia di Caltanissetta, per futili motivi. Gli arrestati, rinchiusi nel carcere Malaspina di Caltanissetta, sono Salvatore Noto, 35 anni, e Alessandro Lizio, 26 anni, entrambi di Sutera. Nel reparto di chirurgia dell'ospedale civile Immacolata Longo di Mussomeli (Cl) si trova Patrizio Mantione, 31 anni, accoltellato e con una profonda
ferita all'addome. A sferrare il fendente sarebber stato, secondo i carabinieri, Salvatore Noto, cui il sostituto procuratore di Caltanissetta Gabriele Paci ha contestato l'ipotesi di lesioni aggravate mentre gli altri due devono rispondere di rissa aggravata. Ulteriori approfondimenti sull'edizione di Caltanisetta del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati