Maltempo, mare in tempesta e turisti bloccati

Disagi alle Eolie, a Levanzo e a Lampedusa. Le mareggiate hanno provocato danni a Salina. Traghetti bloccati a Pantelleria

Il maltempo torna e porta con sè una scia di disagi in Sicilia. Centinaia di turisti bloccati nei porti, dalle Eolie a Levanzo. Problemi anche a Marettimo e Favignana. I venti e le mareggiate alle Eolie hanno provocato ingenti danni nella frazione di Lingua, nell'isola di Salina. Si è verificata l'esondazione del laghetto, a causa delle forti mareggiate che, investendo la sottile lingua di spiaggia che delimita il perimetro del laghetto, si riversano all'interno dello stesso. Il livello dell'acqua ha raggiunto i 150 centimetri, ben 50 in più dello stesso evento verificatosi nel dicembre 2008.
    Ingenti i danni e i disagi provocati ai residenti, alle attività commerciali ed alberghiere invase dall'acqua, da detriti di ogni genere e da terra. L'esondazione ha allagato le cisterne di acqua potabile del Museo Civico e il pian terreno dell'edificio che lo ospita, mettendo a serio rischio tutti i beni e gli oggetti conservati all'interno. Il Comune, inoltre, é stato costretto a chiedere all'Enel la disattivazione della fornitura elettrica in alcune zone limitrofe al laghetto di lingua, per evitare black out generali e pericoli di folgorazioni. Il sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo, ha contattato la Protezione civile regionale e provinciale per
cominciare a stilare un piano di sicurezza.
   Nell'isola di Lipari la frazione di Monte è rimasta al buio a causa di un albero secolare, divelto dal vento, che ha tranciato i cavi dell'elettricità. Sempre a Lipari nella frazione di Acquacalda il mare ha invaso la sede stradale interrompendo la circolazione automobilistica. Ancora bloccati, da capodanno, nelle varie isole, 300 turisti. A Milazzo disagi anche per i dipendenti pubblici rimasti bloccati, mentre a Ustica dei turisti spagnoli non riescono a ripartire.
Disagi anche nelle Pelagie, a Lampedusa e a Linosa, isolate via mare. Da Porto Empedocle il traghetto non è partito da tre giorni. A Pantelleria il forte vento ed il mare in tempesta non hanno consentito ai mototraghetti di salpare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati