Maltempo, frana travolge e uccide uno chef

Il maltempo ha provocato una vittima sulla costiera amalfitana. Un masso ha travolto e ucciso Carmine Abate, 44 anni. Danni per le mareggiate anche in Liguria

Il maltempo miete ancora vittime. Una frana nella costiera amalfitana si è abbattuta su un ristorante uccidendone lo chef: si tratta di Carmine Abate, 44 anni, originario di Tramonti (Salerno). L'incidente, causato probabilmente da pioggia e vento che da giorni imperversano nell'intera - è accaduto in un noto ristorante della zona, 'da Zaccaria', un locale che si trova nei pressi della galleria che collega Atrani ad Amalfi. Lo chef stava preparando il pranzo, in cucina, quando è stato investito dal costone roccioso che si è abbattuto sul ristorante.
Al momento al strada di collegamento fra le due località della costiera è chiusa al traffico veicolare. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri, 118 e protezione civile.
Il maltempo non dà tregua anche nel resto d'Italia. Una violenta mareggiata ha provocato danni a imbarcazioni e pescherecci nel porto borbonico del Granatello di Portici (Napoli), mentre in Liguria si sono verificati danni soprattutto a Sanremo e Vallecrosia. Nella città dei fiori la furia del mare ha seriamente danneggiato la storica gelateria 'Living Garden', la cui sala è stata invasa dall'acqua.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati