Calcio, la Befana riporta la serie A

Mercoledì squadre di nuovo in campo. Si comincia con l'Inter, alle 12,30, sul campo del Chievo. I nerazzurri senza Eto'o potrebbero lanciare subito Pandev

Dopo la pausa natalizia tutti in campo alla Befana. Mentre in Inghilterra non c'é tregua e c'é chi, come Mourinho, rimpiange le emozioni di una Premier a ciclo continuo, la serie A torna mercoledì proponendo una serie di sfide interessanti e la novità di un incontro, Chievo-Inter, che si gioca alle 12.30. Riparte quindi la caccia alla capolista, che però proverà subito ad allungare, con Mourinho che dovrà fare a meno da subito di Etòo, partito per la Coppa d'Africa, ma al suo posto potrebbe già far scendere in campo Pandev, in procinto di accasarsi dopo avere vinto il braccio di ferro con Lotito.
    Ma non sarà l'unico volto nuovo dell'anno entrante e di un mercato che si è ufficialmente aperto ieri: la Roma infatti ha concluso l'ingaggio, in prestito per sei mesi, di Luca Toni che cercherà di guadagnarsi il mondiale giocando a fianco di Totti. I giallorossi, lanciatissimi dopo che Ranieri ha assestato la difesa, giocheranno a Cagliari per rinsaldare il quarto posto guardando con interesse ai guai della Juve. I bianconeri sono in crisi, è tornato Bettega come vicedirettore generale ma ulteriori passi falsi lo costringerebbero a cacciare Ferrara. Un primo esame sarà proprio mercoledi con la Juve che gioca in casa del Parma, grande sorpresa della prima fase. Il Milan ha accolto a braccia aperte Beckham e, in attesa di recuperare il 27 il match con la Fiorentina, ospita un osso duro come il Genoa. La Fiorentina, che presenta il nuovo acquisto Felipe, giocherà invece il derby con un Siena pericolante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati