Saldi, a Palermo si parte in sordina

Pochi acquirenti nei negozi di via Libertà e via Ruggero Settimo. Ma i commercianti prevedono il pienone per il prossimo fine settimana

Il lungo week-end di Capodanno, con la gente ancora in vacanza, ha rimandato la corsa agli acquisti a Palermo nel primo giorno dei saldi. Lungo la via Libertà e la via Ruggero Settimo, le strade dello shopping e delle grandi marche, stamattina non c'era la folla delle grandi occasioni.
I commercianti prevedono il pienone per il prossimo fine settimana, quando tutti saranno rientrati in città. I negozianti non sono pessimisti e avvertono che chi entra nei
negozi ha già le idee chiare e sono pochi i clienti che escono a mani vuote. Daniela Graziano, titolare di una boutique del centro, spiega che "le persone sapevano già dal 23 dicembre che i saldi sarebbero cominciati in anticipo rispetto agli altri anni. E per questo molti hanno atteso, rimandando i regali natalizi al periodo degli sconti. Chi viene in negozio - dice - torna a comprare quello che aveva già scelto in precedenza. Il calo delle vendite registrato a Natale, dunque, dovrebbe essere adesso compensato".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati