Maroni: il terrorismo è in ripresa

Il ministro dell'Interno: segnali preoccupanti anche in Italia. Per questo abbiamo innalzato i livelli di sicurezza e intensificato le indagini

"Ci sono segnali molto seri di una ripresa del terrorismo in tutto il mondo e segnali preoccupanti anche in Italia", avverte il ministro dell'Interno Roberto Maroni. "Per questo - aggiunge - abbiamo innalzato i livelli di sicurezza. Abbiamo intensificato le attività di indagine e abbiamo predisposto tutti i mezzi e gli strumenti per prevenire o per impedire situazioni di questo tipo". Maroni spiega che tutti questi segnali vengono presi molto sul serio anche alla luce della "realtà nuova" delineatasi nel panorama terroristico, "molto più difficile da individuare e da controllare: il terrorismo in franchising". Poi spiega: "Non è più una cellula di Al Qaeda che si insedia in un paese europeo ma sono cellule locali che si formano sul territorio prendendo il know how da Al Qaeda".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati