Allarme bomba a Malpensa

Paura allo scalo milanese. E' stato trovato nei bagni davanti all'area check-in un pacco, poi fatto brillare dagli artificieri. Si trattava di una sorta di radio trasmittente e l'antenna e i fili elettrici hanno fatto credere che si trattasse di un ordigno

Allarme bomba all'aeroporto di Malpensa dove questa mattina è stato trovato un pacco sospetto. L'involucro dal quale uscivano dei fili elettrici, era dotato di innesco e di una ricevente di una radio rudimentale. La polizia dello scalo aeroportuale lo ha colpito con una cannonata d'acqua e frantumato: non conteneva esplosivo.

A lanciare l'allarme, intorno alle 13, era stato il personale che si occupa delle pulizie. Il pacco, di forma quadrata, legato con del nastro adesivo nero, era in uno dei vani del bagno uomini. E' subito intervenuta la polizia che ha transennato l'area davanti ai check-in 10 e 11 e quella sovrastante, in attesa dell'arrivo degli artificieri. Le operazioni di imbarco sono proseguite senza alcuna interruzione.

Intervenuto telefonicamente a una trasmissione di Rai2, il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha commentato gli ultimi eventi, dal fallito attentato negli Usa al rapimento dei due italiani rivendicato da Al Qaeda. "Non vorrei creare psicosi con l'allarme terrorismo. In questo secolo - ha spiegato - dobbiamo abituarci a convivere con il pericolo terrorismo. Soprattutto in questi giorni, a Natale, quando c'è tanta gente che viaggia per una festività cristiana e che potrebbe attirare ancora di più l'attenzione dei terroristi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati